Statuto

Art. 1 (Costituzione)

1.1 E’ costituito, ai sensi dello statuto della Confcommercio del Comprensorio Cesenate – Associazione del commercio, del Turismo, dei Servizi e della Piccola e media impresa, il Gruppo “ Terziario Donna ” .

1.2 Terziario Donna, è un’articolazione organizzativa di Confcommercio del Comprensorio Cesenate, finalizzata a promuovere obiettivi di carattere sociale, a incentivare lo sviluppo e il consolidamento dell’imprenditoria femminile e a tutelare gli interessi sociali ed economici delle donne imprenditrici nell’ambito e nel contesto delle direttive della politica generale della Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

1.3 Terziario Donna, si impegna ad attuare e rispettare modelli di comportamento ispirati al principio di valorizzazione delle risorse umane, della legalità, della responsabilità sociale, della concorrenza leale, della tutela ambientale, dei più elevati modelli di comportamento.

1.4 Terziario Donna, ha sede in Cesena, presso Confcommercio del Comprensorio Cesenate – Via G. Bruno n.118.

Art. 2 (Scopi)

2.1 Terziario Donna, che ha carattere apartitico, e senza fini di lucro, si propone di:

• favorire lo sviluppo della imprenditorialità femminile e delle pari opportunità;

• valorizzare i caratteri dell’intraprendere femminile e del lavoro delle donne e di porli all’attenzione nelle sedi di merito;

• incoraggiare le nuove generazioni femminili ad inserirsi nei posti di responsabilità aziendale e associativa ai vari livelli;

• promuovere la presenza delle imprenditrici presso Enti ed Organismi economici, sociali e culturali, pubblici e privati;

• sostenere la diretta partecipazione delle donne imprenditrici all’attività sindacale, economica e sociale nel sistema Confcommercio del Comprensorio Cesenate, nonché il loro accesso alle cariche elettive nell’ottica di una politica di pari opportunità;

• promuovere azioni di formazione professionale, manageriale, culturale, capaci di incrementare l’affermazione dello specifico femminile nel mondo del lavoro;

• essere referenti all’interno del sistema Confcommercio del Comprensorio Cesenate, nella discussione di provvedimenti e programmi legislativi che abbiano rilevanza sulle problematiche femminili;

• essere attivamente presenti con proprie proposte e iniziative nell’ambito delle tematiche sociali, per un consesso civile in cui siano prioritari i valori della solidarietà, del rispetto, della dignità dell’essere umano.

Art. 3 (Organi)

3.1 Sono organi di Confcommercio Terziario Donna:

• L’Assemblea;

• Il Comitato Direttivo;

• La Presidente.

3.2 Alla Segreteria dell’Organizzazione provvede la “Confcommercio del Comprensorio Cesenate” con proprio personale.

Art. 4 (Assemblea)

4.1 L’Assemblea è composta dalle Imprenditrici aderenti alla Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

4.2 L’Assemblea viene convocata con un preavviso di almeno 7 giorni sulla data prefissata, con modalità di comunicazione che consentano di accertare la ricezione dei documenti trasmessi. L’Assemblea viene convocata, in via ordinaria, dalla Presidente almeno una volta l’anno, ed è validamente costituita in prima convocazione quando sia presente almeno la metà dei suoi componenti ed in seconda convocazione qualunque sia il numero delle intervenute.

4.3 L’Assemblea può essere convocata con le medesime modalità in via straordinaria dal Presidente di sua iniziativa, o su richiesta dalla maggioranza dei componenti del Comitato Direttivo.

4.4 L’Assemblea è presieduta dal Presidente di Confcommercio Terziario Donna, o, in caso di suo impedimento, dalla Vice Presidente.

4.5 La Presidente nomina il Segretario dell’Assemblea.

4.6 Le deliberazioni dell’Assemblea sono assunte dalla maggioranza assoluta dei presenti aventi diritto al voto. In caso di impossibilità a prendere parte ad una riunione è possibile tramite delega scritta delegare un rappresentante dell’Assemblea stessa. Ogni componente può rappresentare una sola delega.

4.7 All’Assemblea compete:

• indicare le linee di politica generale e programmatica dell’Organizzazione;

• approvare il Regolamento di Terziario Donna e le sue eventuali modifiche;

• approvare il programma annuale di attività;

• eleggere la Presidente e, su proposta della Presidente, la Vice Presidente.

Art. 5 (Comitato Direttivo)

5.1 Il Comitato Direttivo è composto: dalla Presidente di Terziario Donna, dalla Vice Presidente e da un minimo di 5 ad un massimo di 20 imprenditrici.

5.2 Il Comitato Direttivo, è convocato dalla Presidente di norma almeno 2 volte l’anno, con avviso spedito come minimo sette giorni prima della data fissata e con le modalità di comunicazione che consentano di accertare la ricezione dei documenti trasmessi. Il Comitato Direttivo può essere altresì convocato quando ne faccia richiesta motivata almeno un terzo dei suoi membri e ne indichi gli argomenti da porre all’ordine del giorno.

5.3 Il Comitato Direttivo è presieduto dalla Presidente o, in caso di impedimento, dalla Vice Presidente.

5.4 Le deliberazioni sono prese a maggioranza assoluta dei presenti. Non sono ammesse deleghe per la partecipazione alle riunioni.

5.5 Il Comitato Direttivo dura in carica 4 anni. Le eventuali vacanze che si verificassero in seno al Comitato Direttivo durante il quadriennio dalla sua costituzione verranno integrate dall’Assemblea.

5.6 Al Comitato Direttivo possono partecipare senza diritto di voto, i dirigenti e funzionari della Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

5.7 Al Comitato Direttivo compete:

• elaborare il Regolamento di Terziario Donna;

• elaborare il Piano Strategico di Terziario Donna nonché gli obiettivi ed i progetti per attuarlo;

• formulare il programma annuale di attività da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea;

• prendere iniziative ritenute in linea con le finalità di Terziario Donna;

• sovrintendere all’operatività di Terziario Donna;

• stabilire l’ordine del giorno dell’Assemblea;

• indicare alla Confcommercio del Comprensorio Cesenate, su proposta della Presidente, rappresentanti presso Enti, Istituzioni, Commissioni o comunque in ogni consesso dove sia ritenuta opportuna la presenza di una rappresentante di Confcommercio Terziario Donna;

• proporre eventuali modifiche al Regolamento secondo quanto previsto all’art. 7

5.8 Non avendo il Terziario Donna un fondo proprio la deliberazione di iniziative che richiedono un impegno finanziario è soggetta all’approvazione della Giunta di Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

Art. 6 (La Presidente)

6.1 La Presidente è eletta dall’Assemblea a maggioranza assoluta dei componenti. In caso di parità di voti si procederà ad un ballottaggio fra i candidati. La Presidente dura in carica 4 anni ed è rieleggibile.

6.2 Rappresenta Terziario Donna in tutte le sedi in cui è richiesta la presenza e la testimonianza di Terziario Donna.

6.3 Propone al Comitato Direttivo la nomina di rappresentanti presso Enti, Istituzioni, Commissioni o, comunque, in ogni consesso, dove sia ritenuta opportuna la presenza di un rappresentante di Confcommercio Terziario Donna..

6.4 Convoca e presiede le riunioni del Comitato Direttivo e dell’Assemblea di Donne Impresa.

6.5 Può conferire alla Vice Presidente e ai membri del Comitato Direttivo deleghe per singole materie e per le iniziative che richiedano particolare impegno e competenza.

6.6 Le funzioni della Presidente, in caso di assenza o impedimento momentaneo, sono esercitate dalla Vice Presidente.

6.7 In caso di dimissioni della Presidente, la Vice Presidente assume la presidenza temporanea. La stessa deve convocare l’Assemblea entro 60 giorni per il rinnovo della carica.

Art. 7 (Modifiche al regolamento)

7.1 Le modifiche da apportarsi al presente Regolamento devono essere proposte dal Comitato Direttivo e approvate dall’Assemblea.

Art. 8 (Incompatibilità)

8.1 La carica di Presidente di Terziario Donna è incompatibile con incarichi di rappresentanza in partiti politici e in Organizzazioni di rappresentanza con base associativa e finalità in contrasto con le basi associative e le finalità di Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

Art. 9 (Norme finali)

9.1 Per quanto non previsto dal presente Regolamento si fa riferimento allo Statuto della Confcommercio del Comprensorio Cesenate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *