Contributi a giovani che vogliono fare esperienza lavorativa all’estero.

studenti on lineContributi destinati agli under 30 disoccupati per incoraggiarli ad andare a lavorare in paesi stranieri questo è quello che si prefigge il progetto Job Creation. 

In un momento in cui trovare opportunità di lavoro in Italia e anche in un sistema economico come quello attuale, diventa importante, soprattutto per le nuove generazioni, prendere in considerazione esperienze lavorative all’estero, il progetto Job Creation si inserisce a pieno titolo.

I disoccupati under 30 he hanno trovato la prima opportunità di lavoro in  un paese straniero possono ricevere un contributo economico pari  a 2.500 euro. Potrà essere utilizzato per pagare viaggi, affitti, corsi di lingua, noleggio auto, o tutto quanto possa servizi per affrontare serenamente la prima esperienza di lavoro all’estero. 

Si tratta di un progetto di responsabilità sociale gestito da Mcz Group. Per accedere al progretto è necessario avere già in mano una concreta offerta di lavoro da parte di un’azienda europea o extra – europea, essere alla prima esperienza di lavoro all’estero, avere meno di 30 anni al momento della presentazione della domanda, risiedere in uno dei 28 paesi dell’Unione Europea o in Norvegia, Islanda, Lichtenstein, Svizzera e, non ultimo essere disoccupato. Per candidarsi si deve spedire la domanda  di partecipazione, entro il 31 ottobre 2013, via raccoamndata con ricevuta di ritorno, completa di tutti di documenti elencati nel bando, all’indirizzo:  Mcz  Group Spa – Progetto Job Creatiobn, Via La Croce n.8 33074 Vigonovo di Fontanafredda (Pn) Info: ht-tp://www.mcw.it/, e mail jobcreation@mcz.it

 

About Meris Casalboni
Amo definirmi imprenditrice di me stessa! Ecco perché amo le donne, per l’impegno, la costanza, la perseveranza che mettono in tutto ciò che fanno. Sposata, con una figlia, amo la casa, leggere, giocare a “burraco” e soprattutto amo stare con gli amici. Dico sempre che l’età è solo un fattore anagrafico: dopo i 40 anni, tutti gli altri sono di esperienza! Conciliare il lavoro, la famiglia, la casa, gli interessi e una figlia di 18 anni, richiede un impegno costante, una buona organizzazione mentale e, perché no, un buon carattere. Professionalmente nasco all’interno delle Associazioni di categoria, seguendo per anni le attività legate al mondo dell’artigianato e del commercio, diventando punto di riferimento per le imprese artigianali, commerciali, di servizio alla persona e alla casa, giovani imprenditori e donne imprenditrici.