Percorsi erratici: uscito il bando!

percorsi erratici

Le Imprese al giorno d’oggi, al fine di mantenere e nel migliori dei casi ampliare il proprio mercato, devono governare una quantità di variabili sempre maggiore. Le risorse della singola Impresa spesso non risultano sufficienti per poter gestire tutte queste sollecitazioni, derivate dalla complessità del contesto in cui la stessa opera. Questa situazione rischia di penalizzare il processo innovativo in quanto le risorse vengono in primo luogo impiegate nei processi di ordinaria gestione.

Per superare queste difficoltà le Imprese hanno oggi l’opportunità di cooperare maggiormente, o in forma associata, o di rete, riducendo in questo modo il carico di investimenti che ciascuna di esse deve sostenere per generare innovazione radicale, ovvero creare nuove categorie di prodotti/servizi tali da definire una separazione fra un “prima” e un “dopo” l’innovazione stessa.

I Percorsi Erratici si pongono l’obiettivo di dare una risposta sistemica a tale fabbisogno.

Inoltre, la difficoltà di mettersi in luce nei confronti delle Imprese, e l’alta percentuale di “mortalità” delle start-up, denota un momento storico in cui anche i giovani capaci faticano a trovare un posizionamento adeguato nel mondo delle Imprese.

Per questo i Percorsi Erratici prevedono il coinvolgimento di giovani intraprendenti e motivati a perseguire gli obiettivi previsti, i quali, ancor più liberi dai vincoli, potranno dare un importante contributo al processo di generazione dell’innovazione.

Viste le premesse sopra riportate si comunica che dall’8 luglio 2013 sono stati pubblicati i bandi attraverso i quali Imprese e Giovani possono richiedere di partecipare alla rete Percorsi Erratici. Tali bandi resteranno aperti fino al 30 agosto 2013 per i Giovani e fino al 20 settembre 2013 per le Imprese.

Il progetto è promosso dalle Camere di Commercio di Forlì-Cesena e Ravenna, realizzato in collaborazione con le rispettive Aziende Speciali CISE e SIDI Eurosportello e con le Associazioni di Categoria del territorio.
Si avvale inoltre della collaborazione di:
Multifor, per la selezione dei giovani partecipanti e per il coinvolgimento del sistema imprenditoriale;
Romagna Innovazione (Azienda strumentale della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì), per le fasi di sviluppo tecnico e di progettazione.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire a CISE, all’indirizzo innovazione@ciseonweb.it.

Sarà possibile reperire ulteriori informazioni sul sito web www.percorsierrtici.it.

Sportello Fare Impresa di Confcommercio Cesena

About Meris Casalboni
Amo definirmi imprenditrice di me stessa! Ecco perché amo le donne, per l’impegno, la costanza, la perseveranza che mettono in tutto ciò che fanno. Sposata, con una figlia, amo la casa, leggere, giocare a “burraco” e soprattutto amo stare con gli amici. Dico sempre che l’età è solo un fattore anagrafico: dopo i 40 anni, tutti gli altri sono di esperienza! Conciliare il lavoro, la famiglia, la casa, gli interessi e una figlia di 18 anni, richiede un impegno costante, una buona organizzazione mentale e, perché no, un buon carattere. Professionalmente nasco all’interno delle Associazioni di categoria, seguendo per anni le attività legate al mondo dell’artigianato e del commercio, diventando punto di riferimento per le imprese artigianali, commerciali, di servizio alla persona e alla casa, giovani imprenditori e donne imprenditrici.